Glen Moray
Nazione:
Scotch whisky
Regione:
Speyside
Anno Fondazione:
1897
Stato:
attiva
Indirizzo:
Bruceland Road, Elgin, Morayshire IV30 1YE
Visit Centre:
Si
telefono:
+44 (0) 1343 550900
proprietario:
Glenmorangie Co (Moet Henessy)

Come tante distillerie, Glen Moray è stata fondata alla fine del 1800 e, successivamente, ha avuto diverse chiusure. Il malting floor ha resistito fino al 1978. Il gruppo francese La Martiniquaise ha acquisito la distilleria nel 2008 da Glenmorangie PlCprincipalmente per utilizzarlo nei blended, di cui il Label 5 è uno dei dieci più venduti al mondo. Di recente la distilleria è stata ampliata e al momento supera abbondantemente i tre milioni di litri. Glen Moray è il componente usato per il teaspoon di Glenmorangie nel Westport e fu protagonista del famoso “incidente” (se vogliamo crederci) che portò al Serendipidy, il blended malt fatto con Ardbeg.

Il range ha molte referenze, tra cui il classici 10, 12 e 16 anni.

tipologia produttiva:
Malt whisky
capacità (alcol puro):
3.300.000 litri/anno
water source:
Fiume Lossie
mash tun:
Semi Lauter
numero di washbacks:
9
alambicchi totali:
6
wash stills:
3
spirit stills:
3
riscaldamento:
Vapore
Storia
1828

La distilleria West Brewery viene costruita in periferia di Elgin

1897

Il birrificio viene convertito nella distilleria Glen Moray

1910

La distilleria viene chiusa

1923

La distilleria viene acquistata dal proprietario di Glenmorangie, Macdonald & Muir

1958

Vengono raddoppiati gli alambicchi, da 2 a 4, e viene installata una Saladin Box

1978

Dopo venti anni il maltaggio viene dismesso

1996

Macdonald & Muir cambia nome in Glenmorangie plc.

1999

Glen Moray introduce i suoi primi affinamenti

2004

Il gruppo francese del lusso Louis Vuitton Moët Hennessey (LVMH) acquista Glenmorangie

2008

La compagnia francese La Martiniquaise acquista la distilleria Glen Moray

2012

Inizia il processo di espansione della distilleria che porta nel 2015 all’installazione dei nuovi alambicchi prodotti dalla italiana Frilli

Mappa