Teaninich
Nazione:
Scotch whisky
Regione:
Highland
Anno Fondazione:
1817
Stato:
attiva
Indirizzo:
Riverside Drive, Alness, Ross-shire IV17 OXB
Visit Centre:
No
telefono:
+44 (0) 1349 885001
proprietario:
Diageo

La distilleria Teaninich è una delle più settentrionali di Scozia, situata ad Alness, una ventina di miglia a Nord di Inverness.

E’ stata fondata nel 1817 ed è stata affiancata da una nuova distilleria nel 1970. La distilleria originale è stata demolita nel 1999 e quella che vediamo oggi è quella più moderna. Dal 1817, dopo essere stata fondata dal capitano Hugh Munro, la distilleria è via via passata di mano tra vari imprenditori sino ad entrare nel 1933 nel gruppo Distillers Company Limited (DCL) poi confluito in Diageo.

E’ molto moderna, il proprietario Diageo ha annunciato nel 2013 un ulteriore significativo ampliamento e ammodernamento, non è sicuramente tra le più conosciute fra gli appassionati di Single Malt essendo la sua produzione interamente utilizzata per i blended, Johnnie Walker in prima fila. La distilleria ha recentemente raddoppiato la capacità ma i piani di Diageo di costruirle una mega-distilleria accanto sono stati accantonati.

Nel 2000 è stata installata una pressa mash filter al posto del tradizionale mashtun. Anziché procedere ad una estrazione del mosto per gravità, il mash viene pompato in un contenitore sino al riempimento di tutte le sue camere. A questo punto una pressa spreme delicatamente il mash per estrarne il wort che viene fatto passare attraverso un filtro di stoffa. Il procedimento è ovviamente più veloce ma nonostante questo il suo utilizzo rimane al momento  un caso unico in tutta la Scozia.

 

tipologia produttiva:
Malt whisky
capacità (alcol puro):
9.800.000 litri/anno
water source:
Dairywell Spring
mash tun:
Pressa mash filter
numero di washbacks:
16
tipo di washbacks:
Legno
alambicchi totali:
12
wash stills:
6
spirit stills:
6
riscaldamento:
Vapore
Storia
1817

La distilleria viene fondata dal capitano Hugh Munro, proprietario della Teaninich Estate

1831

La distilleria e la proprietà sono vendute a John, il fratello più giovane di Munro

1850

John Munro affitta la distilleria a Robert Pattison

1869

John Ross acquista la distilleria

1895

La distilleria viene affittato ai blender di Elgin Munro & Cameron che la acquistano dopo 3 anni

1904

Robert Innes Cameron diventa proprietario unico

1933

Dopo la morte di Robert, la Cameron’s Estate vende la distilleria alla DCL

1970

Viene costruita una nuova distilleria, la Teaninich “Lato A”, con 6 alambicchi passando quindi ad un totale di 10

1975

La distilleria viene dotata di un impianto per trattare i dark grain e produrre mangime per animali

1984

La distilleria originaria, la Teaninich “Lato B”, viene mothballed

1985

Anche la Teaninich “Lato A” viene mothballed

1991

La nuova distilleria (il “Lato A”) riprende a produrre

1999

Il vecchio “Lato B” della distilleria, che non ha più ripreso a produrre, viene demolito e la distilleria scende quindi a 6 alambicchi totali

2000

Viene installato un mash filter al posto del tradizionale mash tun

2013

Diageo rivela i piani (poi sospesi) di costruzione di una nuova distilleria a fianco di Teaninich con ben 16 alambicchi

2014

Vengono installati ulteriori 6 alambicchi e 8 washbacks

Mappa
Imbottigliamenti
WhiskyClub Italia Teaninich

Età: 20 anni
Anno distillazione: 1993
Anno imbottigliamento: 2014
Gradazione alcolica: 58.1%