Dalmunach
Nazione:
Scotch whisky
Regione:
Speyside
Anno Fondazione:
2014
Stato:
attiva
Indirizzo:
Carron, Morayshire AB38 7QP
Visit Centre:
No
proprietario:
Chivas Brothers Ltd (Pernod Ricard)

Dalmunach, dal nome del bacino naturale sulle rive del fiume Spey dove la distillaria è situata ,è la quattordicesima distilleria di malto del gruppo Pernod Ricard. La distilleria dispone di 8 alambicchi che replicano le forme di quelli di Imperial (wash a forma di tulipano, spirit a cipolla), che sorgeva nel medesimo sito ed è stata demolita (o quasi) nel 2012. La produzione è di circa 10 milioni di litri all’anno e la posiziona tra le più grandi in attività. La distilleria ha alcune particolarità: la prima è che gli 8 alambicchi anziché disposti in fila sono installati in cerchio e la spirit safe è al centro e di forma ottagonale; la seconda è che parte dei resti di Imperial sono stati incorporati all’interno lasciando di fatto una testimonianza del passato. Per dare una idea delle dimensioni,  il tun per il mashing è in grado di contenere ben 12 tonnellate di orzo.

tipologia produttiva:
Malt whisky
capacità (alcol puro):
10.000.000 litri/anno
water source:
Balintomb
mash tun:
Lauter
numero di washbacks:
16
tipo di washbacks:
Acciaio
alambicchi totali:
8
wash stills:
4
spirit stills:
4
riscaldamento:
Vapore
Storia
1897

Thomas Mackenzie costruisce la distilleria Imperial a Carron

1989

Imperial è venduta a Allied Distillers

1998

Dopo oltre 100 anni e tre episodi in cui è stata mothballed, Imperial viene definitivamente chiusa

2005

Pernod Ricard diviene proprietaria di Imperial dopo aver acquistato Allied Domecq

2013

La distilleria Imperial viene completamente demolita, si inizia a costruire la distilleria Dalmunach

2014

Dalmunach inizia a distillare