Glendronach
Nazione:
Scotch whisky
Regione:
Speyside
Anno Fondazione:
1826
Stato:
attiva
Indirizzo:
Forgue By Huntly, Aberdeenshire AB54 6DB
Visit Centre:
Si
telefono:
+44 (0)1466 730 202
proprietario:
Benriach Distillery Co

La distilleria Glendronach è una delle tre che si trova a Est dello Speyside. Diversamente dalle altre ha sempre prodotto un single malt fortemente caratterizzato da una maturazione in botti ex-sherry.

La distilleria è stata fondata nel 1826 da un gruppo di agricoltori locali sotto la guida di James Allardice, ed è stata la seconda distilleria di Scozia ad ottenere la licenza sotto il nuovo  Excise Act del 1823.

Dopo aver subito un incendio durante i suoi primi anni di vita, cosa a dire il vero allora abbastanza comune, la distilleria è più volte passata di mano sino ad arrivare al 1960 quando viene acquistata dalla William Teacher & Sons Ltd. Nel 1966-1967 Teachers porta il numero di alambicchi da 2 a 4, conservandone la tipicità del riscaldamento a fiamma diretta di fuoco di carbone. Il carbone (insieme alla torba) veniva anche utilizzato nel proprio procedimento di maltaggio per asciugare l’orzo maltato. Sì, il Glendronach in passato era leggermente torbato al livello di circa 14 ppm e questo è proseguito sino al 1996, quando è stato dismesso il pavimento di maltaggio.

Il 1996 ha anche visto la sospensione delle attività della distilleria che viene messa in naftalina (mothballed) sino al 2002 quando Allied Distillers – che nel frattempo aveva incorporato Teachers – la riattiva prima di cederla a Chivas (Pernod Ricard) nel 2005.

Pernod subito dopo averla acquistata ne sospende la produzione per importanti lavori di ammodernamento, convertendo tra l’altro l’alimentazione degli alambicchi dalla fiamma diretta al più sicuro vapore, ed annunciando la dismissione degli imbottigliamenti 100% sherry come il famoso 15 anni per passare gradualmente al 100% di maturazione in botti ex-bourbon.

Questo sino al 2008 quando Billy Walker con la sua The Benriach Distillery Company Ltd. sorprendentemente annunciò di avere acquistato la distilleria (e le 9000 botti ancora presenti a magazzino) da Pernod e di voler utilizzare al massimo l’ancora importante stock di botti ex-sherry. E’ infatti del 2009 il ritorno del 15 anni con l’imbottigliamento Glendronach 15 anni ‘Revival’, maturato al 100% in ex-oloroso sherry casks.

Nel 2015 la distilleria annuncia il rilascio del Glendronach Peated, un whisky torbato a 25 ppm e maturato inizialmente in botti ex-bourbon per essere finito in Oloroso e Pedro Ximenez sherry casks.

Dal 2008 ad oggi la distilleria ha rilasciato tantissimi single cask con piena maturazione in ex-sherry casks, il che la ha portata ai primi posti tra gli appassionati di questa tipologia di whisky.

tipologia produttiva:
Malt whisky
capacità (alcol puro):
1.400.00 litri/anno
water source:
Balnoon Spring
mash tun:
Tradizionale
numero di washbacks:
9
tipo di washbacks:
Legno
alambicchi totali:
4
wash stills:
2
spirit stills:
2
riscaldamento:
Vapore
Storia
1826

Un gruppo di agricoltori locali capeggiato da James Allardice fonda la Glendronach Distillery Co che inaugura la distilleria nel 1826

1830

La distilleria viene acquistata da Walter Scott

1837

Il fuoco distrugge la distilleria

1860

La distilleria è la seconda che paga più tasse di tutta le Highland scozzesi ed è “abitata” da circa 50 persone tra lavoratori e famigliari

1916

La distilleria viene acquistata dalla Corona e sotto la gestione governativa rimane silent per 4 anni

1920

Il Capitano Charles Grant, figlio del fondatore di Glenfiddich, acquista la distilleria Glendronach

1960

Dopo 40 anni la famiglia Grant cede la distilleria a William Teacher & Sons

1966

Vengono aggiunti altri due alambicchi per arrivare al totale di 4

1972

Teachers diviene parte di Allied Distillers

1996

La produzione si ferma e la distilleria diviene mothballed da Allied Distillers

1996

Viene dismesso il maltaggio a pavimento

2002

La distilleria viene riaperta e ricomincia a produrre

2005

Allied viene acquistata da Pernod Ricard e la distilleria entra a far parte del gruppo Chivas Brothers

2005

Gli alambicchi, tra gli ultimi a perdere il riscaldamento a fiamma diretta (fuoco di carbone), vengono convertiti a vapore

2008

BenRiach Company diviene il nuovo proprietario

Mappa
Imbottigliamenti
Glendronach United Italian Whisky Bloggers

Età: 21 anni
Anno distillazione: 1993
Anno imbottigliamento: 2014
Gradazione alcolica: 58.1%