Knockando
Nazione:
Scotch whisky
Regione:
Speyside
Anno Fondazione:
1898
Stato:
attiva
Indirizzo:
Knockando, Morayshire AB38 7RT
Visit Centre:
No
telefono:
+44 (0) 1479 847660
proprietario:
Diageo

Fondata nel 1898 da Mr. Thompson, la distilleria è famosa per la sua connessione col marchio J&B, dove la prima lettera del brand nasconde un cuore italiano; Justerini, infatti, è una storpiatura anglofona di Giusterini, Bolognese immigrato nel Regno Unito, pare rincorrendo le sottane di una cantante d’opera di cui si era innamorato, fondò una azienda di commercio di vini e spiriti, la Justerini&Brooks, risalente al 1749. Knockando gode anche di una fama letteraria ed è il single malt citato spesso nel romanzi di Manuel Vazquez Montalban. Una lunga serie di vintage, con maturazioni di 12 anni, è presente sul mercato da moltissimi anni e, per quanto non sia un malto particolarmente ricercato dai collezionisti, ha attraversato un lungo periodo di storia dove i blended la facevano da padroni.

tipologia produttiva:
Malt whisky
capacità (alcol puro):
1.400.000 litri/anno
water source:
Sorgente Cardnach
mash tun:
Lauter
numero di washbacks:
8
tipo di washbacks:
Legno
alambicchi totali:
4
wash stills:
2
spirit stills:
2
riscaldamento:
Vapore
Storia
1898

La distilleria viene creata da John Thompson grazie alla consulenza di Charles Doig

1899

Knockando inizia a distillare

1900

Un solo anno dopo aver iniziato a lavorare, la distilleria chiude

1904

La distilleria viene acquistata dalla W. & A. Gilbey; la produzione riprende

1962

La distilleria rimane sempre nelle mani di W. & A. Gilbey che si unisce con la United Wine Traders per creare la IDV

1968

Si abbandona il pavimento di maltaggio

1969

Gli alambicchi passano da 2 a 4

1972

IDV viene integrata in Grand Metropolitan

1997

Grand Metropolitan si unisce alla Guinness per dare vita a Diageo

Mappa